parallax background

La Franciacorta

Il Franciacorta
12 maggio 2017
 

Una terra affascinante

F ranciacorta: un territorio affascinante ed unico, che amo definire “un angolo di paradiso terrestre”. Ora vi racconterò un poco di questa nostra Franciacorta perché vi venga la voglia di scoprirla e soprattutto …….. di viverla!
Questa terra collinare è situata tra Milano e Verona, ed ha come confini naturali il Lago d'Iseo a nord, il Monte Orfano a sud, il fiume Oglio ad ovest ed l'arco di colline moreniche a est. Qui, si beve un vino prestigioso, il Franciacorta; qui Gualtiero Marchesi ha lasciato un’importante eredità gastronomica e qui Christo ha scelto di realizzare la sua opera più significativa, ‘The Floating Piers’.


C’è da scoprire cultura, storia, architettura, gastronomia e accoglienza di qualità. Relais in antichi conventi e B&B di lusso in antiche case padronali, ristoranti stellati, vecchi magli perfettamente funzionanti, antiche strade collinari da percorrere costeggiano il lago d’Iseo, antichi monasteri dove si producono miele e liquori, una riserva naturale unica in europa per il birdwatching,

„Un angolo di paradiso”

 

La Franciacorta

Enogastronomia

Le fertili colline della Franciacorta danno vita ad un vino rinomato e di eccellenza, il Franciacorta, un vino che si ottiene seguendo un Disciplinare di produzione a metodo classico, che pur nella sua riconoscibilità delle sue caratteristiche ha infinite sfumature, perché variegati e molto diversi sono i terroir. Ecco perché il motivo principale per venire qui è un tour tra le Cantine per visitarle e degustare i vini che ogni enologo produce a suo modo. E si può scegliere da grandi e rinomate Cantine a piccoli e meno noti Produttori ……… così come è il gusto di ognuno di noi!
E come ci insegna il detto “il buon vino vuole il buon cibo” il viaggio enogastronomico si completerà con una cena od un pranzo per degustare il Franciacorta con i piatti del territorio, siano essi tradizionali o innovativi, di terra o di lago. La scelta del dove? Il ristorante stellato, la trattoria storica, la locanda sul lago, un localino romantico con vista lago…..qui c’è tutto!

Paesaggio e Sport

E mentre si raggiungono le cantine si possono ammirare le dolci colline, con i filari dei vigneti e le rigogliose piante di olivo che sembrano quadri dipinti ad olio per loro lucentezza, le chiare e fresche acque del Lago d’Iseo, che fanno da specchio alle montagne circostanti, ed in riva alle quali possiamo goderci dolci brezze che coccolano lo spirito. Di questo piccolo Lago alpino possiamo ammirarne scorci di rara bellezza, percorrendo a piedi l’Antica Strada Valeriana, antico sentiero lungo il quale venivano trasportate le merci dalla città di Brescia verso la Val Camonica, oggi recuperato, di 24 km che da Pilzone a Pisogne costeggia il lago lungo un tragitto a metà montagna, attraversando antichi borghi, pievi campestri, chiese ed oliveti. E lo possiamo godere in tutta la sua estensione arrivando con una camminata sulla cima del Monte Guglielmo (1957 m.s.l.m.) o percorrendo il sentiero Corna Trenta Passi.
Per gli appassionati della bicicletta non c’è che l’imbarazzo della scelta: strada, sentieri, colline, sterrato; per famiglie o per professionisti; per gruppi di amici che amano la natura o che vogliono vivere un week end in compagnia; da soli o accompagnati da una guida esperta e pratica della zona. E che ne dite di un week end di relax e natura presso il Franciacorta Golf Club; di una passeggiata a cavallo tra i vigneti o di un inebriante volo dove osano le aquile con il Parapendio Tandem?

Arte e Cultura

Per chi volesse conoscere la storia e la cultura della Franciacorta? Tanta cultura ed arte: i siti cluniacensi di San Pietro in Lamosa di Provaglio d’Iseo, dal quale ammirare la Riserva Naturale delle Torbiere e magari approfittare per attraversare a piedi questo Parco Naturale unico in Europa oggi protetto perché luogo destinato alla salvaguardia di pesci, uccelli e rarità botaniche; l’Abbazia Olivetana di Rodengo Saiano all’interno della quale sono conservate le opere di grandi artisti Bresciani quali Moretto, Romanino e Lattanzio Gambara.
Numerose sono le dimore storiche dove respirare ambienti e storie di un passato fatto di chiacchiere nei salotti ed allegre feste: Palazzo Torri a Corte Franca, Villa Orlando (Castello di Bornato) a Bornato, Castello Quistini a Rovato, Palazzo Monti della Corte a Corte Franca, Villa Lechi ad Erbusco, e le numerose dimore nobiliari ancora abitate che vengono aperte al pubblico durante i numerosi eventi che animano la vita in Franciacorta.

Shopping

Quando poi arriva il momento di partire per ritornare alla propria vita quotidiana …. un ricordo di questo angolo di paradiso e di questa Itallia ricca di originalità, buon gusto ed eleganza lo possiamo acquistare nelle enoteche, nei negozi di prodotti locali, e presto l’Outlet Village Franciacorta di Rodendo Saiano

Noi siamo qui e siamo lieti di esservi utili per conoscere, scoprire e vivere la Franciacorta: contattateci!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi